Archivi tag: avanguardie del duemila

I primi sonni da soli

Καλημέρα dimenticando si vuole ballare, come la scusa per quelle sere al bar, non sapere quale strada, quale fede seguire, violando l’aurora, arrestando il corpo nelle vacanze estive, si vuole obliare; rassettando una cella, aprendo una serra, accendendo la tele … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie 2014 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Non è tempo per le ideologie: una ginestra che non si gira più.

  di vacche magre di quelle grasse di topi in strada di                         urlaaaa                nel  Sahara silenzioso far strappar le tracce sotto … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie 2014 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un’amicizia

 La creazione:   la figura viene fuori da sola inarcandosi contraendosi contorcendosi lotta e smania tra le mani degli artisti sotto e protetta da esse trova l’uscita dalla transitorietà la vita incandescente e viva mostra voluttà nella sua ultima parentela … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie 2006 | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Vis

Vvvvvviiiiibbbbbb  rrrrrrrrrrrr aaaaaaaa  a…..                                                                       la sciaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa sottile        del vento di Novembre su suoni confusi che               d   e   b   o l  m    e  n   t   e                                                                                                                                                                          cercano di comunicare. Non è la semplice … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie 2006 | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento